www hot porno

Ciao a tutti, sono Uğur di Ankara. Ho 30 anni e 1,80 metri di altezza, ho un bel corpo sportivo. Vi racconterò la storia calda che ho avuto durante i miei anni di scuola superiore. Nur lady, la madre di Çağlar, che era la mia compagna di classe al liceo, era una donna molto matura con grandi fianchi. Ogni volta che lo vedevo, il mio cazzo veniva involontariamente sollevato. Volevo prenderlo tra le mie braccia e farlo saltare. Aveva labbra grandi ma belle, era una donna allegra e amava ridere. Un giorno, Çağlar e io andammo da loro dopo la scuola.
Sua madre, la signora Nur, e un amico erano seduti a bere il tè, siamo andati nella sua stanza con il mio amico, stavamo ascoltando musica sul computer, ho sempre voluto vedere sua madre, ma non potevo farlo, ero annoiato. Le ho detto di aprire video porno in modo che non capisse questo. mio figlio”, ha detto, e ha aperto un porno cercando nella pagina di Google. Due donne e due uomini stavano giocando nel film, ho detto che era molto bello per l’amico della madre all’interno senza menzionare la madre di Çağlar.

Ha detto: “Sì, fratello, fanculo una buona moglie, se mia madre non avesse avuto un’altra donna, ma se entrambi avessimo avuto una festa qui, lo scoperei come nel film”, ha detto. Mi sono svegliato con il suono della campana. Era la figlia dell’amica di Nur, prese sua madre e se ne andò. La madre del mio amico era sola dentro, quindi ho colto l’occasione e ho detto che dovevo andare in bagno. Mi ha detto di andare da me senza nemmeno voltare la faccia, fratello, il film è congelato e me ne occuperò io finché non vieni. Ho lasciato la stanza e sono andato in bagno prima e poi al lavandino per lavarmi le mani. Zia Nur, la madre di Çağlar, era davanti a me con le sue vestaglie. Quando mi ha visto, ha detto benvenuto, Sedat, e mi ha abbracciato, i suoi seni enormi erano attaccati al mio corpo, ho iniziato a tremare di eccitazione,

Zia Nur rise e disse quello che è successo, ragazzone, stai tremando, ero senza fiato, non sapevo cosa volevo fare, avevo paura, ma volevo, volevo te, quindi potevo dire. Mi sono attaccato alle sue labbra quando ha detto che non capivo come vuoi, fissandomi gli occhi. Abbiamo iniziato a baciarci come un matto, le sue grandi natiche erano nelle mie mani, la accarezzavo ovunque, le stringevo i seni. Stavamo camminando verso la camera da letto quando ho sentito la voce di Çağlar dall’interno, stava chiamando sua madre. Zia Nur gettò un altro bacio sulle mie labbra e andò a Çağlar. Ero così incazzato, ho aggiustato il mio cazzo e sono andato nella stanza di Çağlar, Çağlar stava dicendo a sua madre che non c’era Internet, e sua madre stava dicendo che forse il satellite nel tetto era spento. Stavano prendendo Internet dal satellite

Çağlar ha iniziato a guardare il satellite salendo sul tetto. Ti stavo cercando, ovviamente, non potevo lasciare il mio amico. La madre di Çağlar ha chiamato e ha chiesto se Internet era disponibile. Çağlar disse: “Sedat, guarda in basso, questa donna mi fa star male, non capisce un cazzo.”Sono andato subito al piano di sotto e ho guardato, non c’era Internet, ho detto, “Non c’è Çağlar”, ed ero al computer nella sua stanza mentre Çağlar stava lavorando ai cavi sul tetto. Çağlar ha detto che chiamerò un meccanico per farlo, quindi sono stato coinvolto,”puoi farlo fratello, cosa non hai fatto”. Çağlar ha mangiato immediatamente il gas e ha iniziato a gestirlo, lo stavo facendo emozionare dicendo aha è venuto aha se n’è andato.

Zia Nur non era in giro, volevo entrare e guardare, ma Çağlar chiedeva sempre qualcosa, dovevo rispondere, se non rispondevo, avrebbe saputo che non ero nella stanza. Ho detto fratello, Çağlar ha detto signore, fratello, sto venendo per le tue informazioni, per le tue informazioni, Çağlar ha detto:” Non lo so se non ho una madre”, ho detto, immagino di no, poi ho lasciato la stanza e ho iniziato a guardare le stanze. Non c’era nessuno in casa. Ero molto turbato, ho perso l’occasione, stavo solo andando nella stanza di Çağlar quando volevo aprire la porta della camera da letto di sua madre e guardare dentro, l’ho aperta e c’era una vista perfetta quando ho guardato dentro. C’erano biancheria intima, reggiseno, mutandine e calzini di zia Nur ovunque, ne presi uno e me li misi in tasca e lasciai la stanza, immediatamente. Sono andato nella stanza dei secoli. Ho detto che sono qui fratello, Çağlar stava ancora provando, ho detto che non potevi farlo, ha quasi detto aspetta, ho capito che era testardo, era qualcuno che faceva quello che era testardo, ho iniziato ad aspettarlo al computer. Ho dimenticato le mutandine in tasca, ero in una sensazione mista di eccitazione e paura.

Quando ho sentito le mani della madre di età sulle mie spalle, sono venuto a me stesso; Mi stava massaggiando le spalle, improvvisamente ho fatto un rumore dicendo “Offf”, il mio amico Çağlar stava dicendo “che diavolo”. Quando ho detto “tua madre è venuta a massaggiarmi le spalle, amico, fa male male”, Çağlar stava dicendo che sua madre stava facendo un sacco di buoni massaggi e sarebbe stato bello. Mentre sua madre mi massaggiava le spalle, il mio cazzo era come ferro, gli presi le mani e gli dissi di sedersi di fronte a me, si sedette sul pavimento, aprì il mio cazzo e glielo diede in mano, lo strofinò lentamente e iniziò a leccare il mio cazzo con la bocca spalancata, ero sotto shock. Lei stava dando un bel pompino,

Signorina Nur, non sapevo si potesse leccare un cazzo del genere, stavo volando, ero sopra le nuvole. Sono tornato in me con la voce del mio amico, stava dicendo: “Cos’è, amico, il massaggio di mia madre è molto buono, sto chiamando, non stai facendo un suono”. Ero senza fiato, non sono uscito dalla bocca della madre di Çağlar, stavo per eiaculare, ho detto “sì fratello, va bene se lo fa troppo ogni giorno”, proprio in quel momento ho iniziato a eiaculare nella bocca di zia Nur. Mentre sua madre stava cercando di ingoiare nessuno di loro senza sprecare alcun danno, il mio fratello Çağlar ha chiesto: “Ok, fratello, veniamo ogni giorno dopo la scuola per darti un massaggio, non è ancora arrivato Internet”, ho guardato Internet, gli ho informato che era lì. Ha detto “se dico che lo farò, naturalmente” ed è venuto a noi, sua madre sembrava molto innocente, ma il mio viso era rosso, massaggio era buono, ha detto a voi bro

Storia di sesso Çağlar ha detto: “La tua faccia è rossa, stai stringendo troppo le spalle del mio amico”, zia Nur è scoppiata a ridere dopo aver detto che è un po ‘ troppo. Sono sopravvissuto quel giorno con un piccolo sorriso, ma ogni volta che andavo a casa loro con il mio amico dopo la scuola, sua madre mi dava un cazzo. Non ha detto di no, ma non ha nemmeno detto di sì. Ha mostrato la sua fica e anche le dita, ma non ho mai potuto ottenere le mie labbra vicino alla sua fica. Così, mi sono accontentato dei pompini per molto tempo, quando il mio amico si è trasferito in un altro quartiere, la distanza era un po ‘ lontana e ha cambiato scuola, non ero soddisfatto della situazione e non ho mai avuto l’opportunità di incontrare di nuovo Nur lady, forse a qualcun altro. Mi ripetevo continuamente che stava prendendo una pentola.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

pornos frei porno deutsches porno iphone porno kamera porno student porno blonde porno creampie porno massage porno sleeping porno mom porno sister porno